Avvisi per le aziende

Bando per contributi ad imprese e liberi professionisti

18/10/2017 | Pubblicato da: editore

Servimpresa informa che la Camera di Commercio di Cremona finanzia i percorsi di alternanza del presente anno scolastico 2017-2018 con l'erogazione a fondo perduto dei seguenti contributi:

- euro 600,00 per la realizzazione da 1 a 4 percorsi individuali di alternanza scuola lavoro

- euro 800,00 per la realizzazione da 5 o più percorsi individuali di alternanza scuola lavoro

- euro 500,00 nel caso di inserimento di uno o più studenti disabili in percorsi individuali di alternanza scuola lavoro.

Il bando, previsto tra le iniziative attuative delle funzioni nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro, è aperto dal 16 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017, salvo proroga o esaurimento anticipato delle risorse.

Le domande dovranno essere inviate esclusivamente via e-mail dall'indirizzo PEC cciaa@cr.legalmail.camcom.it compilando l'apposita modulistica pubblicata sul sito www.cciaa.cremona.it nella sezione Finanziamenti e Agevolazioni.

Per informazioni sui contenuti del bando è possibile contattare i nostri uffici al numero 0372 490259 (Ref. Dr.ssa Antonella Bigio).

La web conference di presentazione si terrà il prossimo 20 settembre dalle 18.30

20/09/2017 16:30 | Pubblicato da: editore

Si terrà il prossimo 20 settembre, alle 18.30, la web conference di presentazione della XIX edizione del “Progetto Professionalità”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, in collaborazione con UBI Banca.

Il bando, che scadrà il 15 novembre 2017, ha l’obiettivo di finanziare a fondo perduto percorsi di crescita professionale personalizzati in diversi ambiti lavorativi, all’interno di imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza in Italia o all’estero per una durata massima di 6 mesi.

Per candidarsi è necessario avere tra i 18 e i 36 anni, vivere o lavorare in Lombardia da almeno due anni, essere già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca, oppure avere all’attivo un’esperienza occupazionale o di ricerca.

I 25 candidati che presenteranno i percorsi più interessanti, originali e finalizzati al perfezionamento del loro profilo professionale otterranno un finanziamento a fondo perduto, oltre ad essere seguiti da un tutor durante ogni fase della propria esperienza.

Per conoscere l’iniziativa più nel dettaglio, è possibile iscriversi gratuitamente sul sito dedicato e partecipare al meeting online attraverso l’apposita piattaforma.

La web conference di presentazione si terrà il prossimo 20 settembre dalle 18.30

20/09/2017 16:30 | Pubblicato da: editore

Si terrà il prossimo 20 settembre, alle 18.30, la web conference di presentazione della XIX edizione del “Progetto Professionalità”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, in collaborazione con UBI Banca.

Il bando, che scadrà il 15 novembre 2017, ha l’obiettivo di finanziare a fondo perduto percorsi di crescita professionale personalizzati in diversi ambiti lavorativi, all’interno di imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza in Italia o all’estero per una durata massima di 6 mesi.

Per candidarsi è necessario avere tra i 18 e i 36 anni, vivere o lavorare in Lombardia da almeno due anni, essere già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca, oppure avere all’attivo un’esperienza occupazionale o di ricerca.

I 25 candidati che presenteranno i percorsi più interessanti, originali e finalizzati al perfezionamento del loro profilo professionale otterranno un finanziamento a fondo perduto, oltre ad essere seguiti da un tutor durante ogni fase della propria esperienza.

Per conoscere l’iniziativa più nel dettaglio, è possibile iscriversi gratuitamente sul sito dedicato e partecipare al meeting online attraverso l’apposita piattaforma.

La Fondazione Banca del Monte di Lombardia offre, ogni anno dal 1999, opportunità di crescita professionale per la valorizzazione del merito tra giovani, indipendentemente dal titolo di studio conseguito, purché già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca, o provvisti di esperienze professionali pregresse.

12/09/2017 | Pubblicato da: editore

In particolare la Fondazione sostiene in modo totale e gratuito le spese per un massimo di 25 Progetti personalizzati di formazione, da svolgere presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni in Italia - di regola al di fuori della Lombardia - o in altri Paesi. Per questa edizione del progetto, in partnership con Ubi Banca, verranno riservate alcune opportunità professionalizzanti riferite al settore bancario/finanziario.

I Progetti, proposti direttamente dai candidati, devono mirare a fornire nuove esperienze o conoscenze personali principalmente pratico-lavorative, non limitandosi a proporre apprendimenti esclusivamente teorici. La durata massima del Percorso è di sei mesi.
La Fondazione affiancherà ad ogni candidato selezionato un Tutor professionalmente competente per tutta la durata del percorso formativo.

Requisiti
• residenza o luogo di lavoro in Lombardia (da almeno 2 anni);
• attività o esperienza di lavoro o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario;
• età compresa tra i 18-36 anni (all’atto della domanda).

 

Modalità di presentazione delle domande

La domanda di partecipazione deve essere compilata direttamente in formato elettronico nella sezione "Iscrizione on line" del sito web della Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

La domanda dovrà essere corredata da:

  • curriculum vitae (modello sul sito web della Fondazione, con chiara indicazione della posizione lavorativa attuale e/o delle esperienze maturate in precedenza e tipologia di contratto);
  • certificato di residenza storico in carta libera (non è valida l'autocertificazione);
  • referenze con valutazioni documentate e firmate (è titolo preferenziale la referenza dell'eventuale datore di lavoro);
  • descrizione del percorso formativo proposto con indicazione degli enti disposti a ospitare il candidato. E' titolo preferenziale la lettera di disponibilità dell'ente (vedere sito web della Fondazione).

Il candidato cittadino straniero extracomunitario deve dimostrare di essere regolarmente soggiornante in Italia a mezzo di un documento attestante il suo regolare soggiorno in Italia.
All'atto dell'iscrizione verrà richiesta la sottoscrizione e l'accettazione del regolamento (disponibile sul sito web della Fondazione).

Si richiede la conoscenza della lingua rilevante del Paese in cui viene svolto il progetto, o della lingua inglese.

Le domande dovranno essere trasmesse alla Fondazione entro le ore 13.00 del 15 novembre 2017.

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

BANDO E CANDIDATURA
 

Per informazioni rivolgersi a:

Dr. Daniela Ruffino, Dr. Elisabetta Bonforte
Tel. 0382-305811 - Fax 0382-305896
Fondazione Banca del Monte di Lombardia Strada Nuova, 61 - 27100 Pavia
E-mail: professionalita@fbml.it

Sito web: www.fbml.it

La Fondazione Banca del Monte di Lombardia offre, ogni anno dal 1999, opportunità di crescita professionale per la valorizzazione del merito tra giovani, indipendentemente dal titolo di studio conseguito, purché già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca, o provvisti di esperienze professionali pregresse.

12/09/2017 | Pubblicato da: editore

In particolare la Fondazione sostiene in modo totale e gratuito le spese per un massimo di 25 Progetti personalizzati di formazione, da svolgere presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni in Italia - di regola al di fuori della Lombardia - o in altri Paesi. Per questa edizione del progetto, in partnership con Ubi Banca, verranno riservate alcune opportunità professionalizzanti riferite al settore bancario/finanziario.

I Progetti, proposti direttamente dai candidati, devono mirare a fornire nuove esperienze o conoscenze personali principalmente pratico-lavorative, non limitandosi a proporre apprendimenti esclusivamente teorici. La durata massima del Percorso è di sei mesi.
La Fondazione affiancherà ad ogni candidato selezionato un Tutor professionalmente competente per tutta la durata del percorso formativo.

Requisiti
• residenza o luogo di lavoro in Lombardia (da almeno 2 anni);
• attività o esperienza di lavoro o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario;
• età compresa tra i 18-36 anni (all’atto della domanda).

 

Modalità di presentazione delle domande

La domanda di partecipazione deve essere compilata direttamente in formato elettronico nella sezione "Iscrizione on line" del sito web della Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

La domanda dovrà essere corredata da:

  • curriculum vitae (modello sul sito web della Fondazione, con chiara indicazione della posizione lavorativa attuale e/o delle esperienze maturate in precedenza e tipologia di contratto);
  • certificato di residenza storico in carta libera (non è valida l'autocertificazione);
  • referenze con valutazioni documentate e firmate (è titolo preferenziale la referenza dell'eventuale datore di lavoro);
  • descrizione del percorso formativo proposto con indicazione degli enti disposti a ospitare il candidato. E' titolo preferenziale la lettera di disponibilità dell'ente (vedere sito web della Fondazione).

Il candidato cittadino straniero extracomunitario deve dimostrare di essere regolarmente soggiornante in Italia a mezzo di un documento attestante il suo regolare soggiorno in Italia.
All'atto dell'iscrizione verrà richiesta la sottoscrizione e l'accettazione del regolamento (disponibile sul sito web della Fondazione).

Si richiede la conoscenza della lingua rilevante del Paese in cui viene svolto il progetto, o della lingua inglese.

Le domande dovranno essere trasmesse alla Fondazione entro le ore 13.00 del 15 novembre 2017.

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

BANDO E CANDIDATURA
 

Per informazioni rivolgersi a:

Dr. Daniela Ruffino, Dr. Elisabetta Bonforte
Tel. 0382-305811 - Fax 0382-305896
Fondazione Banca del Monte di Lombardia Strada Nuova, 61 - 27100 Pavia
E-mail: professionalita@fbml.it

Sito web: www.fbml.it

La Camera di Commercio di Cremona in collaborazione con Servimpresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona, REI – Reindustria Innovazione, GAL Oglio Po terre d'acqua Soc.Cons.a.r.l., ATS Val Padana, LINEACOM SRL promuove la prima edizione del bando THINK TOWN - #intraprendo - Chiamata di idee per giovani intraprendenti.

LA SCADENZA DEL BANDO E' STATA PROROGATA AL 20 APRILE 2016

12/04/2016 | Pubblicato da: editore

La Camera di Commercio di Cremona in collaborazione con Servimpresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona, REI – Reindustria Innovazione, GAL Oglio Po terre d'acqua Soc.Cons.a.r.l., ATS Val Padana, LINEACOM SRL promuove la prima edizione del bando THINK TOWN - #intraprendo - Chiamata di idee per giovani intraprendenti

Scopri tutti i dettagli.

La misura si colloca all'interno del progetto “Talenti Diffusi”, un’iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Territoriale per le Politiche Giovanili (Progetto cofinanziato, a valere sui piani territoriali politiche giovanili 2° annualità, da Regione Lombardia con decreto n. 6507 del 31/07/2015 pubblicato sul BURL Serie Ordinaria n. 32 del 06/08/2015 e dai soggetti pubblici e privati aderenti). L’obiettivo generale del progetto Talenti Diffusi è quello di potenziare, intercettare, accompagnare l’intrapresa giovanile, per generare nuove opportunità di istruzione, formazione e lavoro per i giovani del territorio.

La Camera di Commercio di Cremona in collaborazione con Servimpresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona, REI – Reindustria Innovazione, GAL Oglio Po terre d'acqua Soc.Cons.a.r.l., ATS Val Padana, LINEACOM SRL promuove la prima edizione del bando THINK TOWN - #intraprendo - Chiamata di idee per giovani intraprendenti.

LA SCADENZA DEL BANDO E' STATA PROROGATA AL 20 APRILE 2016

12/04/2016 | Pubblicato da: editore

La Camera di Commercio di Cremona in collaborazione con Servimpresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona, REI – Reindustria Innovazione, GAL Oglio Po terre d'acqua Soc.Cons.a.r.l., ATS Val Padana, LINEACOM SRL promuove la prima edizione del bando THINK TOWN - #intraprendo - Chiamata di idee per giovani intraprendenti

Scopri tutti i dettagli.

La misura si colloca all'interno del progetto “Talenti Diffusi”, un’iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Territoriale per le Politiche Giovanili (Progetto cofinanziato, a valere sui piani territoriali politiche giovanili 2° annualità, da Regione Lombardia con decreto n. 6507 del 31/07/2015 pubblicato sul BURL Serie Ordinaria n. 32 del 06/08/2015 e dai soggetti pubblici e privati aderenti). L’obiettivo generale del progetto Talenti Diffusi è quello di potenziare, intercettare, accompagnare l’intrapresa giovanile, per generare nuove opportunità di istruzione, formazione e lavoro per i giovani del territorio.

Il Comune di Cremona - Servizio Informagiovani, nell'ambito del progetto TALENTI DIFFUSI,  vuole promuovere la creazione di una rete territoriale di Coworking Diffusi rivolti ai giovani professionisti allo scopo di attivare nuove opportunità di lavoro e favorire lo sviluppo di nuove idee ed iniziative imprenditoriali giovanili

17/03/2016 | Pubblicato da: editore

Cos’è un coworking?
Il coworking è un nuovo stile lavorativo che si basa sulla condivisione di un ambiente di lavoro e di risorse e sulla contaminazione di idee e progetti tra professionisti.
 

Attivare un coworking significa:
• condividere postazioni di lavoro, strumenti, conoscenze, contatti, progetti
• creare collaborazioni e sinergie tra professionisti che svolgono attività simili o diverse
• fare rete generando nuove opportunità, stimolando la nascita di nuove idee e sostenendo l’imprenditorialità dei giovani.

 

Il portale Coworking Diffusi

Il portale Coworking Diffusi del Comune di Cremona (a breve online) nasce allo scopo di promuovere la creazione e la conoscenza di spazi di Coworking sul territorio.

I giovani alla ricerca di un luogo per avviare la propria startup avranno la possibilità di visualizzare direttamente online la mappa degli spazi di coworking disponibili e trovare per ciascuno di essi indicazioni su:
• caratteristiche tecniche e funzionali
• strumenti e servizi per la fruizione condivisa (es. wi-fi, servizio segreteria, fotocopiatrici, scanner…)
• costi di accesso
• come contattare direttamente chi offre lo spazio.

 

 

Vuoi segnalare la disponibilità di spazi di coworking nella tua azienda?

 

 

Puoi offrire

• uffici
• postazioni di coworking
• expospace (sale polifunzionali per incontri, corsi, workshop, eventi…)
• digital lab (laboratori di fabbricazione digitale, progettazione, stampa 3D, elettronica…)
• fab lab (laboratori e officine attrezzati)
• art workshop (atelier artistici e creativi)
• music room
• spazi commerciali (es: temporary shop)

...

 

 

Come fare

 

Contatta l’Informagiovani del Comune di Cremona ai numeri 0372 407950 - 407911 o scrivi all’indirizzo informagiovani@comune.cremona.it.

Riceverai tutte le informazioni necessarie per pubblicare sul portale Coworking Diffusi, in modo semplice, veloce e completamente gratuito, una scheda dedicata allo spazio che vuoi condividere.

 

 

PER INFO

Comune di Cremona
Servizio Informagiovani

Via Palestro 11/a - Cremona
Tel. 0372 407950 - 407911
 

Orari: lunedì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 13.30
martedì dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 18.00
mercoledì dalle 10.00 alle 18.00 (orario continuato)

informagiovani@comune.cremona.it
http://informagiovani.comune.cremona.it

Nell'ambito del Progetto "Talenti Diffusi", REI - Reindustria Innovazione organizza un incontro gratuito rivolto ad aspiranti e neo imprenditori, con lo scopo di illustrare gli strumenti a supporto della nascita e rafforzamento della nuova impresa

24/03/2016 13:15 - 24/03/2016 15:30 | Pubblicato da: editore

Startup e intraprendenza
Strumenti a supporto dell’imprenditorialità giovanile
Incontro operativo diretto a aspiranti e neo imprenditori interessati a scoprire gli strumenti a supporto della nascita e rafforzamento della loro nuova impresa

 

14.15 - Introduzione e finalità dell’incontro
Ilaria Massari, REI – Reindustria Innovazione

h 14.30 - Kick off questions
Autoimpiego o imprenditorialità? Che cosa serve oltre alla business intuition?
Elisa Capelletti - Cersi, Centro Sviluppo Imprenditoriale, Università Cattolica del Sacro Cuore

h 14.45 – I servizi a regime e il Punto Nuova Impresa
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona

h 14.50 - Bandi del progetto Talenti Diffusi
Bando Think Town - Supporto all’avvio di impresa
Carmen Russo – Informagiovani del Comune di Cremona
Diego Negrotti – Coordinatore del progetto Talenti Diffusi
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona
Elisabetta Mariani – Politiche Educative, Comune di Crema

h 15.10 - Linee del progetto Fare Legami
Patti per l’autonomia e fondo per l’imprenditorialità
Paolo Paroni – Coordinatore del progetto Fare Legami – Comune di Cremona
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona

h 15.35 - Bandi regionali, nazionali, europei
Garanzia Giovani AutoImprenditorialità, Bando Selfiemployment, Nuove imprese a tasso zero, Smart&Start
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona
Bando CulturAbility - Kristian Mancinone - Make a Cube – Avanzi
Programma Erasmus for Young Entrepreneurs
Domenico Pannofino – Polihub, incubatore Politecnico di Milano

h 16.00 - Keep up questions
Imprenditori si nasce o si diventa? Il Modello Intraprendere®
Andrea Bergami – Associazione Intraprendere

h 16.15 - Collaborazione tra imprese e università
Living Lab
Spazio di contaminazione tra università ed impresa
Paolo Ceravolo - Università degli Studi di Milano, Sede di Crema
Testimonials di startup presso Living Lab

h 16.45 - Questions & Answers
Networking drink

 

Per registrazioni:

-            Registrazione per il 23 marzo

-            Registrazione per il 24 marzo

 

Evento organizzato da: Rei – Reindustria Innovazione || innovazione@reindustria.com || +39 0373 259639

 

Nell'ambito del Progetto "Talenti Diffusi", REI - Reindustria Innovazione organizza un incontro gratuito rivolto ad aspiranti e neo imprenditori, con lo scopo di illustrare gli strumenti a supporto della nascita e rafforzamento della nuova impresa

24/03/2016 13:15 - 24/03/2016 15:30 | Pubblicato da: editore

Startup e intraprendenza
Strumenti a supporto dell’imprenditorialità giovanile
Incontro operativo diretto a aspiranti e neo imprenditori interessati a scoprire gli strumenti a supporto della nascita e rafforzamento della loro nuova impresa

 

14.15 - Introduzione e finalità dell’incontro
Ilaria Massari, REI – Reindustria Innovazione

h 14.30 - Kick off questions
Autoimpiego o imprenditorialità? Che cosa serve oltre alla business intuition?
Elisa Capelletti - Cersi, Centro Sviluppo Imprenditoriale, Università Cattolica del Sacro Cuore

h 14.45 – I servizi a regime e il Punto Nuova Impresa
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona

h 14.50 - Bandi del progetto Talenti Diffusi
Bando Think Town - Supporto all’avvio di impresa
Carmen Russo – Informagiovani del Comune di Cremona
Diego Negrotti – Coordinatore del progetto Talenti Diffusi
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona
Elisabetta Mariani – Politiche Educative, Comune di Crema

h 15.10 - Linee del progetto Fare Legami
Patti per l’autonomia e fondo per l’imprenditorialità
Paolo Paroni – Coordinatore del progetto Fare Legami – Comune di Cremona
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona

h 15.35 - Bandi regionali, nazionali, europei
Garanzia Giovani AutoImprenditorialità, Bando Selfiemployment, Nuove imprese a tasso zero, Smart&Start
Francesca Romagnoli – Servimpresa, Camera di Commercio di Cremona
Bando CulturAbility - Kristian Mancinone - Make a Cube – Avanzi
Programma Erasmus for Young Entrepreneurs
Domenico Pannofino – Polihub, incubatore Politecnico di Milano

h 16.00 - Keep up questions
Imprenditori si nasce o si diventa? Il Modello Intraprendere®
Andrea Bergami – Associazione Intraprendere

h 16.15 - Collaborazione tra imprese e università
Living Lab
Spazio di contaminazione tra università ed impresa
Paolo Ceravolo - Università degli Studi di Milano, Sede di Crema
Testimonials di startup presso Living Lab

h 16.45 - Questions & Answers
Networking drink

 

Per registrazioni:

-            Registrazione per il 23 marzo

-            Registrazione per il 24 marzo

 

Evento organizzato da: Rei – Reindustria Innovazione || innovazione@reindustria.com || +39 0373 259639