Incentivi e finanziamenti

×

Messaggio di errore

  • Notice: String offset cast occurred in field_get_items() (linea 942 di /var/www/www.sitorientalavoro.it/html/modules/field/field.module).
  • Notice: String offset cast occurred in field_get_items() (linea 942 di /var/www/www.sitorientalavoro.it/html/modules/field/field.module).
  • Notice: String offset cast occurred in field_get_items() (linea 942 di /var/www/www.sitorientalavoro.it/html/modules/field/field.module).
  • Notice: String offset cast occurred in field_get_items() (linea 942 di /var/www/www.sitorientalavoro.it/html/modules/field/field.module).

Il presente avviso sostiene l'ingresso e la permanenza nel mercato del lavoro delle persone con disabilità allo scopo da un lato di ridurre i rischi di emarginazione, esclusione sociale e precariato, dall'altro di favorire una maggiore conoscenza del sistema impresa, promuovendo una più consapevole cultura dell'inclusione della persona con disabilità, mediante specifici interventi di aiuto all'occupazione rivolti ai datori di lavoro con caratteristica di impresa.
 

17/01/2018 | Pubblicato da: editore

L'avviso prevede misure che rivestono la specifica finalità di incentivazione all'assunzione e al consolidamento dei rapporti di lavoro, nonché di contributo per le spese connesse alle assunzioni e all'ospitalità nei percorsi di formazione e orientamento.

L'iniziativa è promossa da Regione Lombardia in attuazione degli obiettivi del Programma Regionale di Sviluppo della X Legislatura e del Piano d'Azione regionale 2010-2020 per le persone con disabilità, e realizzata dalla Provincia di Cremona, in attuazione della Delibera di Giunta regionale 12 dicembre 2016, n. 5964.

In allegato:

 
Per informazioni:
Servizio Inserimento Lavorativo Disabili
Piazza Antonio Stradivari 5 - 26100 Cremona
Tel. 0372 406534 - 0372 406337
Email: collocamento.disabili@provincia.cremona.it

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha istituito un particolare regime agevolato di finanziamento per le società cooperative di piccole e medie dimensione create da lavoratori provenienti da situazioni di crisi aziendale oppure alla risanamento di quelle già esistenti nel Mezzogiorno

08/01/2015 | Pubblicato da: editore

Il Ministero dello Sviluppo Economico sostiene la creazione di nuove imprese coopertative di piccole e medie dimensioni con un particolare regime agevolato di finanziamento.

Secondo il Decreto Ministeriale del 4 dicembre 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 3 gennaio, possano accedere all’agevolazione le imprese cooperative:

  • regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese
  • nel pieno e libero esercizio dei propri diritti e che non sono in liquidazione volontaria o  sottoposte  a  procedure concorsuali.

Le modalità con cui accedere all’agevolazione saranno definite da un successivo Decreto Direttoriale.

L’evento è rivolto ad aspiranti imprenditori/imprenditrici o imprenditori/trici in fase di startup, residenti/domiciliati nella provincia di Monza Brianza. La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi fino ad esaurimento dei posti disponibili

16/12/2014 09:00 - 16/12/2014 11:00 | Pubblicato da: editore

L’accesso al credito rappresenta uno dei principali problemi da affrontare per gli aspiranti imprenditori e spesso si rileva poca chiarezza tra gli strumenti pubblici a disposizione, i loro destinatari e le modalità di accesso.

L’incontro rivolto ad aspiranti imprenditori/imprenditrici o imprenditori/trici in fase di startup residenti/domiciliati nella provincia di Monza Brianza, intende introdurre i partecipanti al tema della finanza pubblica agevolata.

La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi fino ad esaurimento dei posti disponibili. Le iscrizioni si ricevono entro 3 giorni lavorativi antecedenti l’incontro.

Consulta il programma.

La Camera di Commercio di Cremona ha pubblicato “Bando per la concessione di contributi per lo start up”, con l’obiettivo di sostenere la diffusione della cultura imprenditoriale e la creazione di nuove attività economiche, siano esse imprese oppure attività libero professionali

09/10/2014 | Pubblicato da: editore

Il valore del contributo erogato dalla Camera di Commercio sarà pari all'importo delle spese sostenute ed ammesse da un minimo di € 1.600,00 fino ad un massimo di  Euro 3.200,00 per ciascuna impresa o ciascun libero professionista ammessi al contributo.

Il numero di contributi che la Camera di Commercio erogherà è stabilito nella misura minima di 5 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La domanda di contributo, con apposta marca da bollo da Euro 16,00, può essere trasmessa a partire dal 05/11/2014 e fino al 17/11/2014, tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo cciaa@cr.legalmail.camcom.it (esclusivamente da una casella di posta elettronica certificata) con allegata la documentazione richiesta dal bando.

Per informazioni consultare il sito Internet www.cciaa.cremona.it nella sezione “Finanziamenti, agevolazioni e progetti comunitari”