Il video curriculum

19/09/2014 | Pubblicato da: editore|
Immediatezza, personalizzazione, facilità di arrivare a destinazione via email o di essere inseriti nei social network sono alcuni degli elementi che hanno favorito la diffusione del video curriculum. 
 
In Italia è ancora poco utilizzato, ma si sta diffondendo; negli Stati Uniti sta prendendo sempre più piede.
 
Gli ingredienti sono pochi: una videocamera, abbigliamento adatto, sfondo giusto e il candidato che racconta esperienze formative e di lavoro con un po’ di fantasia e di creatività in un minuto, un minuto e mezzo al massimo.
Si carica il tutto sulle piattaforme per la condivisione dei filmati o lo si invia via email.
 
I vantaggi? L’immediatezza e la maggiore possibilità di arrivare a destinazione; inoltre il video cv ammette una maggiore libertà espressiva e creativa, permettendo di cogliere la multimedialità del candidato.